San Marino nel Patrimonio Unesco, va mantenuto dice Barulli

Per Alessandro Barulli, Capitano di Castello di San Marino Città, è importante che il Titano sia stato inserito fra i luoghi classificati come Patrimonio dell’Umanità, ma è altrettanto importante fare quel che è necessario perché ci rimanga.
Ha detto, fra l’altro, Barulli ad Antonella Zaghini di La Voce di Romagna-San Marino: tale inserimento’va capitalizzato dal momento che l’Unesco, come ha dato il riconoscimento, può toglierlo se non si lavora con le finalità giuste.
Su questa strada possiamo dire che l’anno scorso abbiamo inaugurato il percorso di illuminazione che conduce dalla prima alla terza torre, un percorso suggestivo con una vista dall’Adriatico al Montefeltro.
Adesso però bisogna lavorare seriamente ad un progetto di riqualificazione del centro storico. Una richiesta che viene avanzata da diverso tempo, ma che alla luce del riconoscimento Unesco non è più rinviabile. Non si può più andare avanti per piccoli passi
‘.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy