San Marino. No alle rette casa di riposo troppo alte. CSU

Gilberto Piermattei e Gianluca Montanari (Csu) spiegano pershè le rette sono ingiuste.

 

Siamo di fronte ad una situazione in cui il costo reale mensile  di ogni anziano in casa  di riposo è stato quantificato in 3.822 euro, cifra che tiene conto di diverse voci come l’assistenza,  i medicinali,  il materiale sanitario. Considerando che la quota fissa a carico di ogni anziano è oggi di 1.510 euro, l’ISS integra mensilmente 2.312 euro a compensazione del costo totale.
E’ evidente che occorre mettere mano alla legge per affermare il principio dell’equità, ovvero coloro che hanno redditi superiori ai 1.510 euro devono contribuire maggiormente e alleggerire i costi di coloro che hanno pensioni più basse, determinando una solidarietà reale e di maggiore giustizia sociale. Questi concetti, espressi in ambito della Consulta dai commissari CSU, non sono stati purtroppo tenuti in considerazione. Naturalmente non cesseremo di sostenere questi principi nei luoghi e nelle sedi opportune.

Gilberto Piermattei, vice segretario CSdL,  

Gianluca Montanari, vice segretario CDLS

Leggi il comunicato

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy