San Marino non dia quei dati, ‘supplicano’ da Rimini

Monica Raschi di Il Resto del Carlino titola: Segreto bancario, maxi ricorso per il diritto di mantenerlo /   Presentato da decine di riminesi clienti di finanziarie di San Marino  

Almeno settanta clienti di finanziarie sammarinesi (di cui la maggior parte residenti nel Riminese) hanno presentato ricorso contro la trasmissione dei documenti relativi alle inchieste delle Procure di Forlì e di Roma nell’ambito delle rogatorie Smi (San Marino Investimenti) e Carifin, la finanziaria di Cassa di Risparmio di San Marino.

Queste persone chiedono che non venga inviato nessun tipo di documentazione in quanto loro non sono indagati. Quindi non avendo commesso nessun illecito non vedono perché i loro affari e i loro nomi debbano fare parte di un fascicolo di inchiesta.

Il maxiricorso è stato fissato per giovedì e venerdì della prossima settimana davanti al giudice di terza istanza, Lamberto Emiliani, del Tribunale Unico di San Marino e vede uniti una quindicina di avvocati, coordinati dal presidente dell’ordine sammarinese, Manuel Micheloni insieme ai colleghi Maria Selva e Alberto Selva, oltre al riminese Alessandro Petrillo. 

 

Meteo San Marino di N. Montebelli  

Vignette
di Ranfo

Accadde oggi, pillola di storia sammarinese

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy