San Marino Oggi. Aass ed esternalizzazione, la CSU ha chiesto un incontro urgente

San Marino Oggi: La Centrale sindacale chiede incontro urgente al segretario di Stato per il Turismo e al direttore generale dell’azienda / Aass, Csu: “Situazione allarmante e tutt’altro che sotto controllo” / Il sindacato vuole che l’azienda diventi “reale patrimonio di tutti i cittadini”

La Centrale sindacale unitaria ha chiesto un incontro urgente al segretario di Stato per il Turismo, che ha la delega ai rapporti con l’Aass, e al direttore generale dell’Azienda dei servizi.

Il sindacato spiega in un comunicato di essere “fortemente preoccupato” per la situazione di progressivo impoverimento dell’Azienda dei Servizi, “che registra un continuo depauperamento delle risorse professionali a cui si fa conseguire un sempre più ampio ricorso alla esternalizzazione di attività e assegnazione lavori verso privati, segnalazioni di sprechi e diseconomie, uno stato organizzativo problematico, elementi questi che danno il senso di una situazione tutt’altro che sotto controllo”.

“La situazione descritta è allarmante – sottolinea nella nota – sia in relazione alle prospettive dell’Aass in termini operativi, che sul piano economico finanziario. In tal senso è più che mai urgente un intervento decisivo di avvio di una forte riorganizzazione dell’Aass in grado di ridarle slancio e futuro, sottraendola a logiche politiche, per farla divenire reale patrimonio di tutti i cittadini ed ente con una forte capacità di produrre servizi e ricchezza per il Paese”. (…)


(foto: San Marino Oggi.sm)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy