San Marino Oggi. Appello di solidarieta’ per la popolazione bosniaca colpita dall’alluvione

San Marino Oggi: “Quasi metà del territorio invaso dalla forza devastatrice delle acque, alcune città completamente distrutte” / Bosnia ed Erzegovina colpita dall’alluvione, ecco come e dove inviare un aiuto finanziario alla popolazione

“Le piogge torrenziali hanno causato alluvioni di proporzioni catastrofiche – sottolinea nella nota -, con conseguenze ingenti per la popolazione e per i beni materiali. Quasi la metà del territorio della Bosnia ed Erzegovina è stato invaso dalla forza devastatrice delle acque, che ha causato morti e distruzione. La calamità ha colpito un milione e mezzo di cittadini, molti dei quali si sono dovuti spostare altrove per salvarsi. Alcune città sono state completamente distrutte e numerose aree presentano slittamenti del terreno. La stessa sicurezza degli abitanti viene messa quotidianamente in pericolo, in quanto l’acqua battente ha dissestato numerose aree minate durante la guerra. Questa tragedia ha azzerato i sacrifici degli ultimi anni”. La Bosnia-Erzegovina ha lanciato un grido d’aiuto “rivolgendosi agli Stati e alle persone di animo generoso per raccogliere sostegno e poter ripartire”. Gli aiuti finanziari si possono effettuare tramite bonifico sui seguenti conti correnti:

Ambasciata Bosnia-Erzegovina Iban: IT 92 H 02008 05001 000080567138, Codice Bic/Swift: Uncritm1B86;

Consolato generale Bosnia-Erzegovina Unicredit Iban: IT 28 C 02008 01641 0000 40446592; codice Bic/Swift: uncritm1241

oppure tramite il servizio Pay Pal, le cui istruzioni si trovano sul sito web del ministero degli Affari Esteri di Bosnia ed Erzegovina (www.mvp.gov.ba).




Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy