San Marino Oggi: commissione antimafia, questione presidenza

San Marino Oggi: Giallo sulla commissione d’inchiesta che con lo scioglimento perde il presidente / Salta la riforma tributaria / Nell’ultimo Consiglio tre leggi in seconda lettura, tre Istanze e l’assestamento di bilancio 

(…) Con lo scioglimento del congresso di Stato, il presidente Anna Maria Muccioli, riserva democristiana come prima tra i non eletti, dovrebbe tornare in panchina e perdere il ruolo di consigliere e di conseguenza, uscire dalla commissione d’inchiesta. Per sciogliere questo nodo, considerando che il Pdcs non intende essere “assente” dalla commissione, né tanto meno farsi scippare la presidenza, come già accaduto con le dimissioni di Marco Gatti, si profilano diverse soluzioni. Dalla sostituzione con un altro consigliere del Pdcs, all’emissione di un decreto ad hoc che le consenta di restare a capo della commissione, alle dimissioni dal Consiglio di un segretario democristiano. oppure, dal capogruppo del Psrs, Paolo Crescentini, è stato proposto di rinviare di fatto il decreto di scioglimento di 20 giorni, per permettere alla commissione di continuare a lavorare in agosto con la stessa Muccioli. i capigruppo si riuniranno di nuovo lunedì per venire a capo della matassa.  

 

 

 

 

OGGI I

GIORNALI PARLANO
DI

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette

di Ranfo

Accadde oggi, pillola di
storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy