San Marino Oggi. Concessione dell’utilizzo dello Stemma: incassati 14mila euro

Silvia Fabbri – San Marino Oggi: Il “logo” di San Marino tutelato a livello globale grazie alla presenza sul sito Wipo.int / Lo Stemma della Repubblica frutta quasi 14mila euro / Ma serve più promozione / Cinque le aziende che hanno fatto richiesta di utilizzo nel 2013 all’Ufficio di Stato Brevetti e Marchi

Forse non tutti sanno che lo stemma di San Marino è un simbolo protetto dalla legge. Dal 2011, con la legge n.190 sulla “Protezione ed utilizzo dello stemma ufficiale della Repubblica di San Marino e di altri stemmi, segni ed emblemi pubblici”, il simbolo distintivo del Titano è stato dotato di precise norme che ne dispongono l’utilizzo e la tutela da contraffazioni e uso improprio, cosa riguardante anche altri stemmi, segni ed emblemi pubblici, come quelli dei Castelli e della Polizia Civile.

Una royalty, dunque , che mette a disposizione l’uso dello stemma agli operatori economici, dopo che questi ne hanno fatto richiesta all’ufficio di Stato Brevetti e Marchi, da ripresentarsi annualmente anche per le aziende già autorizzate. A conti fatti questo è stato il primo anno in cui le attività che avevano inoltrato la richiesta hanno potuto utilizzare lo stemma e la percentuale sull’utilizzo del simbolo è stata fissata al 4% sull’incasso previsto dagli operatori, più eventuali correttivi, con un controllo di conguaglio a fine anno. Il prodotto dal fatturato del 2013 è stato molto positivo ed è andato oltre ogni aspettativa, battendo la cifra stimata di 10 mila euro e raggiungendo quota 14mila. (…)

 


Stemma ufficiale della Repubblica di San Marino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy