San Marino Oggi. Csu: ‘servono progetti qualificati per far ripartire economia produttiva e occupazione’

San Marino Oggi: Il sindacato sostiene le iniziative del comitato, compresa la possibilità di creare posti di lavoro attraverso le cooperative / “Servono progetti per rilanciare l’occupazione” / Lo dichiara la Csu che, con il Comitato disoccupati, condivide “la forte preoccupazione per l’assenza di risposte alla crisi economica”

“È necessario che lo Stato investa in progetti qualificati in grado di far ripartire l’economia produttiva e l’occupazione, realizzando un piano straordinario di politica economica capace di attrarre nuovi investimenti, per insediare a San Marino aziende virtuose che possano offrire i necessari posti di lavoro ai tantissimi disoccupati, al momento privi di qualsiasi prospettiva”.

Ad affermarlo è la Centrale sindacale unitaria che, nel tardo pomeriggio di venerdì scorso, ha incontrato nella propria sede il Comitato di disoccupati che si sono resi protagonisti di una serie di iniziative pubbliche, tra cui la richiesta di incontro a tutte le forze sociali, economiche e politiche, condividendo “la forte preoccupazione per l’assenza di risposte da parte della politica alla grave crisi economica – si legge nel comunicato -, che ha portato a circa 1.500 il numero dei disoccupati sammarinesi e residenti iscritti alle liste di avviamento al lavoro”.

Inoltre il sindacato ha espresso “il proprio pieno sostegno alle iniziative del Comitato, compresa la possibilità di creare opportunità occupazionali attraverso la costituzione di cooperative sociali di servizio”. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy