San Marino Oggi. Il cognome del padre o della madre? Sul Titano proposta di legge di Cittadinanza Attiva. Silvia Fabbri

Silvia Fabbri – San Marino Oggi: Questione cognomi, dopo l’approvazione della legge San Marino come la Norvegia / Il nuovo progetto concede la scelta anche del solo cognome materno e allineerebbe il Titano agli Stati di più evoluti 

SAN MARINO. “Superare il retaggio patriarcale” e “allinearci ai paesi europei con il più avanzato sistema di diritto”: sarebbero queste le motivazioni che avrebbero spinto un gruppo donne di Cittadinanza Attiva a presentare il progetto di legge sulla modifica all’attuale realtà riguardante la trasmissione del cognome ai figli. Questo quanto dichiarato da Vanessa Muratori, prima firmataria della proposta di legge di iniziativa popolare intitolata “Modalità paritaria di trasmissione del cognome”. Il documento prodotto prevede infatti che al momento della registrazione del nascituro, i genitori di comune accordo stabiliscano per lui il cognome da adottare, se del padre, della madre o entrambi in ordine alfabetico. (…) Attraverso questo adeguamento, riporta la relazione allegata al progetto, si cercherebbe di adeguare San Marino “a quanto già esistente in altri stati europei”. Anche per “eliminare una delle rimanenti barriere che impedisco- no una compiuta parità di genere nella struttura giuridica”, dato il suo aspetto simbolico, oltre all’altro aspetto citato non secondario ma a volte trascurato: “per mantenere vivi molti cognomi storici sammarinesi che stanno scomparendo”. (…)

 


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy