San Marino Oggi. L’Emilia Romagna smaltirà 11.200 tonnellate di rifiuti provenienti dal Titano

San Marino Oggi: Riduzione del 20% rispetto al conferimento dell’anno scorso: aumenta lo smaltimento interno grazie alla raccolta differenziata / Ok dall’Emilia Romagna per smaltire 11.000 tonnellate di rifiuti di San Marino / Saranno destinati a Imola e alla discarica di Sogliano

Anche nel 2015 l’Emilia-Romagna si prepara a ricevere i rifiuti della Repubblica di San Marino. Per la precisione 11.200 tonnellate, che saranno distribuite tra gli impianti di Imola e di Sogliano sul Rubicone. È quanto scrive l’agenzia Dire riferendo di una delle ultime delibere approvate dalla Giunta Errani lo scorso 22 dicembre, nella seduta finale della legislatura, in attuazione dell’accordo del 2011 tra Regione e Titano, “nelle more dell’approvazione del Piano regionale di gestione dei rifiuti”, che ancora manca all’appello. A novembre, si legge in delibera, la Repubblica di San Marino ha chiesto per il 2015, in continuità con quanto stabilito quest’anno, “di poter inviare complessivamente 11.200 tonnellate di rifiuti urbani, con una riduzione del 20% rispetto al quantitativo di rifiuti inviato nel 2014, da destinare ad operazioni di recupero, per un quantitativo pari a circa 4.000 tonnellate”, che la Regione invierà all’impianto Tmb gestito da Akron in via Pediano, a Imola. Le rimanenti 7.200 tonnellate tonnellate di rifiuti sammarinesi, invece, saranno avviati a smaltimento nella discarica di Sogliano al Rubicone, in località Ginestreto. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy