San Marino Oggi: la morsa della crisi, Le richieste di mobilita’: 21 in quindici giorni

San Marino Oggi:  Sono 16 le imprese che si sono rivolte alla segreteria di Stato per il Lavoro / Crisi sul Titano, richieste
di mobilità in aumento
/ Tra le imprese figurano Antica Piadina San Marino, Cis e Turit

La crisi non conosce fine, tanto è vero
che continua a farsi sentire sul Titano.
A testimoniarlo è il continuo aumento di richieste
di mobilità avanzate dalle aziende
sammarinesi.

Numerose sono le imprese locali che si
sono rivolte in questi mesi alla segreteria
di Stato per il Lavoro per ottenere la
messa in mobilità da parte di uno o più
dipendenti.


Se nella delibera, relativa alla seduta del
Congresso di Stato del 23 ottobre scorso,
trovavamo cinque ditte (Decor paint,
Erme Srl, Muratori Ruggero, Orange
Sport Srl e Towers Machinery Technology);
in quella del 6 novembre scorso a
fare richiesta sono ben 16 imprese della
Repubblica.

Il congresso di Stato ha infatti deliberato
l’ammissione allo stato di mobilità dei
dipendenti di Antica Piadina San Marino,
Progetto Luce di Danilo Bacchini, Bit Engineering,
Borgo Ortofrutta, ditta Renato
Carattoni, Cis di Marino Venturini, ditta
Fabio Giulianelli, Imready Srl, Metal
World, Open Bridge, San Marino Luce,
Studiostampa, Titanlito, Transtitano, Turit
e Volta Servizi – Trasporti Spa
. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy