San Marino Oggi. Le Poste negli ex locali della Puntoshop: i dubbi di Rete

San Marino Oggi: Le Poste negli ex locali della Puntoshop? Rete interpella

Cosa sta succedendo con la privatizzazione delle Poste? Se lo chiede il movimento Rete che annuncia come la nuova Società per Azioni stia per spostarsi nei “locali precedentemente sequestrati alla vecchia Puntoshop”. “Ci risulta che quando fallì la Puntoshop – scrive Rete – tali locali non vennero considerati ‘beni aggredibili’ per risarcire i lavoratori e i fornitori, in quanto di proprietà di un leasing. Qual è la situazione ora? Ricordiamo che i lavoratori della ex-Puntoshop non vennero mai risarciti completamente. Ci risulta che i consumi dello stabile (riscaldamento, climatizzazione) siano estremamente significativi. Dunque se dovranno venir svolti adeguamenti strutturali o adeguamenti per la climatizzazione, su chi ricadranno tali costi? È intenzione della dirigenza delle Poste convogliare all’interno di quello stabile tutti i portalettere della Repubblica, che poi di lì partiranno per consegnare la corrispondenza in ogni angolodel paese. Ci chiediamo se sia stata fatta una valutazione dei maggiori costi che questa nuova organizzazione comporterà”. Gradiremmo capire – aggiungono – se i carburanti delle auto delle Poste continuano ad essere pagati dallo Stato”. (…)


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy