San Marino Oggi. Osla: ‘Noi in prima fila contro la Smac’

San Marino Oggi: Da via Napoleone replica alla lettera di alcuni commercianti sull’imminente serrata dei negozi per il 1° ottobre / “Nessun silenzio, Osla è in prima fila contro la Smac fiscale” / L’associazione contro la formula “concepita male e di impossibile realizzazione” 

SAN MARINO. “I motivi del silenzio di Osla semplicemente non esistono. Tale accusa appare inopportuna”. Così l’organizzazione degli imprenditori replica all’accusa rivolta tramite comunicato stampa da alcuni commercianti alle associazioni di categoria (eccezion fatta per l’Us) di “silenzio” sull’imminente serrata dei negozi il prossimo 1 ottobre in occasione dell’insediamento della nuova Reggenza. “Osla è stata, è e sempre sarà – ricordano da via Napoleone – in prima fila nelle opportune sedi istituzionali e nelle piazze, a partire ad esempio dalla manifestazione ‘i marroni sul Pianello’, nel protestare contro l’adozione di una ‘Smac fiscale’ come oggi ideata, concepita male e di impossibile realizzazione. Prova ne è, solo da ultimo in ordine di tempo, il comunicato stampa datato 11 settembre e la recente udienza presso gli Eccellentissimi Capitani Reggenti del 16 settembre. Semplicemente si ritiene che lo sciopero il giorno dell’insediamento dei nuovi Capitani Reggenti non può considerarsi uno strumento idoneo ad ottenere ciò che si pretende”. (…)


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy