San Marino Oggi. Traffico armi, torna in istruttoria il processo al Conte Manzoni

Franco Cavalli – San Marino Oggi: Rinviato in istruttoria il processo al Conte Manzoni

Torna in istruttoria il processo al conte Gaetano Manzoni Borghesi, accusato tra le altre cose e insieme ad altri, di associazione a delinquere finalizzata alla vendita, acquisto e distribuzione di armi illegali, per fatti risalenti tra il 2009 e il 2011.

Nell’udienza di ieri davanti al giudice Gilberto Felici, il Procuratore del fisco, Roberto Cesarini ha chiesto e ottenuto il rinvio in istruttoria, perché nel fascicolo del rinvio a giudizio, curato allora dal Commissario della Legge Laura Di Bona, mancherebbero gran parte dei documenti relativi all’Istruttoria.

Il conta Manzoni Borghesi ieri era presente in aula, difeso dall’avvocato Paolo Reffi, mentre risultavano assenti gli altri tre imputati, Luigi Rustico, Nicola Fortunato e Vincenzo Coratella. Secondo l’accusa l’ex titolare della omonima armeria, avrebbe fatto esportare oltre 240 armi da fuoco, anche attraverso l’utilizzo di documenti falsi, tanto che, oltre all’accusa di associazione a delinquere, era a processo anche per falsità materiale in atti pubblici (…)

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy