San Marino Oggi. Trenino Biancazzurro contraria al Trc

San Marino Oggi: L’associazione critica il metrò di costa: “Non ha nè lo spazio per bagagli nè la possibilità di allacciamento carro trasporti” / Trenino biancazzurro contro il Trc fin sul Titano: costa 9 milioni ogni chilometro / “Un progetto poco utile e non completo per il fabbisogno di San Marino”

SAN MARINO. L’associazione “Treno bianco azzurrro” non vuole il Trasporto rapido costiero a San Marino, definendolo in una nota “un progetto poco utile e non completo per il fabbisogno di San Marino e delle località limitrofe”. “San Marino non ha bisogno del Trc che – spiega -, è un progetto che in Riviera si protrae da anni ed anni con un costo di circa 9 milioni di euro al chilometro lineare e spieghiamo le nostre motivazioni: il Trc avrebbe uno scopo per soli passeggeri”, e per quello “c’è già la linea bus privata“, inoltre “non ha lo spazio per bagagli e non ha possibilità di allacciamento carro trasporti”. “San Marino”, secondo l’associazione, “ha bisogno altresì di un trasporto moderno su rotaia, che possa essere usato per il trasporto di dipendenti ma soprattutto per il trasporto turisti  (…)

Leggi anche comunicato Atbc

 

 


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy