San Marino Oggi, Universita’. Morri frena su medicina

San Marino Oggi: Università. Morri frena su medicina

L’accordo sul riconoscimento dei titoli di studio offre sicuramente nuove opportunità al Titano, ma per il momento parlare di una facoltà di medicina è solo una “fantasticheria“.

Il segretario per la Cultura Romeo
Morri
  smorza gli entusiasmi che si erano accesi dopo che il rettore dell’università Giorgio Petroni aveva parlato del progetto in maniera molto possibilista. Morri torna a parlare dell’accordo firmato la settimana scorsa e ne sottolinea la rilevanza.

L’Accordo – spiega Morri – si colloca in un momento particolarmente difficile per entrambe le Repubbliche, ma è proprio in questi momenti che è necessario avviare scelte importanti e coraggiose per il futuro”.

La firma rappresenta “uno strumento dalle enormi potenzialità non solo in campo culturale, ma anche economico e occupazionale”.

Il tema chiave dello sviluppo dell’ateneo sammarinese sarà al centro del prossimo congresso di Stato, anticipa Morri, in cui saranno affrontate le potenzialità offerte dall’accordo appena sottoscritto: “Le scelte che andremo a fare dovranno essere collegate al potenziamento logistico, delle infrastrutture e dei servizi”.


Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette
di Ranfo

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy