San Marino. Pallacanestro DNC: Dado batte San Vendemiano 75-64

SAN MARINO. Al Multieventi sono scese in campo due delle squadre più in forma del girone C della DNC, ma sono i Titans a proseguire la striscia aperta di vittorie, a stoppare a cinque quella di San Vendemiano, a vendicare la sconfitta con rammarico dell’andata, ed infine, per quanto può valere oggi, anche a ribaltare la differenza canestri.  

Impressionante il ritmo-partita del Team Dado dei primi 7′ (25-6), con un 10/10 dal campo tutto costruito in percussione, dopo 7’30’ arriva il primo errore al tiro ed avvia una fase nella quale Sanve dimostra perché si trova in vetta alla classifica, coach Volpato getta in campo difese ed alchimie che tolgono ritmo ai Titans, dall’8′ al 18′ Voltolina ne realizza 7 e Bonivento 6 a propiziare il controbreak 27-9 ed il riaggancio (34-33 Dado al 18′). Fondamentali le due bombe in serie di Saccani e Casadei per chiudere la prima metà con l’inerzia dalla propria parte, e, infatti, per i primi 7′ del terzo periodo Sanve non muove lo score, il Team Dado ne realizza quindici a chiudere il parziale mortifero di 21-0 che vale il massimo vantaggio sul 55-33 del 27′. Con i due punti nella cassaforte di coach Del Bianco, si battaglia fino alla sirena finale per la differenza canestri senza che Casadei e compagni corrano mai il rischio reale di perderla. Davvero da stropicciare gli occhi il Team Dado di oggi, piace la coralità, la consapevolezza che ogni singolo ha del suo ruolo nel gruppo, in particolare da evidenziare l’unità con cui si è tenuto sostanzialmente fuori partita il temuto Carlesso – che sistema le statistiche solo in pieno garbage – e con cui si è pareggiato il conto a rimbalzo nonostante evidenti mismatch penalizzanti, e soprattutto l’attenzione con cui si sono contenute a 13 le perse, che erano state 22 a Conegliano e 18 a Firenze nei recenti blitz vincenti. Matteo Saccani MVP a dirigere l’orchestra (valutazione 26), Francesco Bedetti – utilizzato per alcune azioni anche da centro – a dare concretezza nelle due fasi ma oggi più che mai si è visto un coro cantare all’unisono ed applicare al meglio il piano partita di coach Del Bianco. Difficile fare meglio, quasi surreale, da quanto è stato bello.In attesa di vedere se domani l’altra capolista Mestre rispetterà il pronostico al cospetto del fanalino Conegliano, issandosi solitaria al comando, il Team Dado raggiunge la vetta momentanea e forte del suo momento d’oro si appresta alla lunga trasferta di Trieste di sabato prossimo.  

IL TABELLINO: Dado RSM – San Vendemiano 75 – 64 (27-15; 40-33; 59-41) Dado RSM: Macina 3, Gamberini 6, Saccani 22, Agostini 7, Cardinali 5, Casadei 8, Zanotti, Bedetti 18, Giannotti, Botteghi 6. All.: Del Bianco. San Vendemiano: Gherardini 2, Lena 2, Bonivento 9, De Marchi, Voltolina 13, Pagotto 6, Pin Dal Pos 14, Campodall’orto ne, Carlesso 11, Brugnera 7. All.: Volpato. Arbitri: Fior di Venezia e Sartori di Mestre   

Nella foto: Matteo Saccani, MVP nel match clou del Multieventi 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy