San Marino. Pallacanestro: per gli Under 17 doppia vittoria con Grifo Imola e Acquaviva

SAN MARINO. Dopo lo stop casalingo contro la capolista Cesenatico 2000 (54-61 il finale), la Pallacanestro Titano Under 17 ha chiuso la prima fase del Campionato Elite, girone D, con due vittorie: 56-59 in casa del Grifo Imola e 66-59 ad Acquaviva contro il Don Bosco Forlì. 

“Contro il Cesenatico – ricorda coach Luca Liberti – all’andata avevamo perso di trenta, questa volta i ragazzi sono stati sempre in partita cedendo alla fine al cospetto di una squadra molto forte. A Castel Guelfo, sul campo del Grifo, successo di misura dopo una partita molto faticosa per noi, soprattutto a causa di una scarsa attenzione difensiva; gli imolesi erano in serata ed hanno sfruttato la loro rapidità per effettuare continue scorribande nella nostra metà campo, concluse spesso con tiri ad alta percentuale nel pitturato o subendo un fallo da tiri liberi. Attenuante l’infortunio al nostro Luca Guerra, la sua assenza ci ha reso più vulnerabili a rimbalzo. Poi la nostra voglia e la panchina più lunga di quella dei padroni di casa ci ha permesso di vincere con un paio di buoni contropiede e una sequenza precisa di tiri dalla lunetta”. 

Con il Don Bosco, secondo della classe, è arrivata una grande vittoria, in una serata caratterizzata da un grave incidente occorso a un ragazzo forlivese: “Durante un’azione di gioco a rimbalzo – spiega Liberti – il giocatore è caduto malamente sulla schiena infortunandosi seriamente. Un grazie particolare va al dottor Alfarano, in tribuna per seguire suo figlio Gianluca impegnato col nostro team, che con il suo intervento assieme a quello di alcuni genitori fino all’arrivo dell’ambulanza, ha messo in condizioni il ragazzo di non peggiorare la situazione già seria. Ora le cose per il ragazzo vanno meglio.

Lo staff forlivese e gli arbitri hanno dato il loro ok per proseguire il match; la partita è stata molto avvincente e i nostri giocatori, continuando con i progressi fatti ultimamente, hanno avuto la meglio su un avversario molto forte, grazie ad una bella prova di squadra senza finalmente contare solo sulle prove dei singoli di maggiori talento. Decisivo l’apporto di tutti nel finale contro la zona, difesa attaccata con pazienza e buona precisione dal perimetro”. 

Dopo la chiusura della prima fase, è già tempo dei primi bilanci per l’Asset Banca Under 17: “Questo ultimo successo – conclude coach Liberti – ci ha permesso di chiudere al quarto posto, significativo soprattutto per i miglioramenti visti nel girone di ritorno, con i match giocati punto a punto con le prime tre della classe, quando abbiamo perso nel finale col Cesenatico, di un punto contro la Fulgor Libertas e vinto col Don Bosco come detto. Il lavoro è ancora duro e lungo e in questa seconda parte della stagione sarà focalizzato sulla costruzione dei singoli atleti e allo sviluppo massimale delle capacità individuali dei ragazzi. Molto ancora sarà fatto sotto l’aspetto della mentalità e della concentrazione, concetti ancora non ben assimilati e sui quali bisognerà lavorare assiduamente, tenendo certamente conto dell’età dei giocatori e della naturale predisposizione di questo gruppo al talento e alla brillantezza, e ancora più sulle collaborazioni offensive/difensive per costruire un miglior spirito di gruppo”. 

A breve sarà ufficializzato il calendario della seconda fase. 

Nel frattempo, anche l’Asset Banca Under 19 ha chiuso la stagione regolare del Campionato Regionale, girone H: vittoria 56-82 sul campo del Cesenatico 2000 B e ad Acquaviva sui Villanova Tigers (66-55 il finale).

Grandissimo girone di ritorno quello dei sammarinesi, capaci di vincere tutte e sette le partite disputate (nove le vittorie consecutive se contiamo le ultime due sfide d’andata); in totale dodici vittorie su quattordici uscite, 24 punti all’attivo che vogliono dire primato condiviso con il Cesena 2005 (avvantaggiato dalla differenza canestri negli scontri diretti). 

“I complimenti per questi ragazzi non sono mai sprecati – afferma Luca Liberti -; notevoli miglioramenti dal punto di vista tecnico e tattico di squadra, hanno fatto passi da gigante anche dal lato della tenacia e della mentalità, aiutati dalla partecipazione nelle fila del Basket 2000 nel campionato di Promozione. Così le ultime due gare disputate sono scivolate via senza patemi, dando la possibilità di giocare anche a chi ha avuto meno spazio”. 

Reso noto il calendario della seconda fase, che vede i biancazzurri impegnati in tre partite nel girone N: lunedì 23 alle ore 20:30 visita allo Junior Basket Ravenna B; domenica 1 marzo trasferta a Forlì per affrontare l’AICS Junior Basket (17:15) e infine ritorno ad Acquaviva martedì 17 marzo alle ore 19:30, avversario il Basket 95 Faenza. 

Ufficio Stampa Pallacanestro Titano

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy