San Marino. Pallacanestro. Serie C: Asset Banca RSM sconfitta da Faenza 56-81

SAN MARINO. Sconfitta pesante per i Titans e molto più ampia del già grande divario finale, almeno nella percezione di chi era presente al Multieventi, ad un certo punto della partita sembrava che Faenza potesse realizzare oltre 100 punti, ma ha rallentato il ritmo, dopo i 44 punti dei primi 16′.

Massimo vantaggio il 44-15 Faenza proprio al 16′, che testimonia il negativo approccio dei Titans, colpiti ripetutamente da 3 punti da Zytharyuk e Boero e anche nel pitturato dall’MVP Silimbani, 23+18 con anche 8 falli subiti. Più che la sconfitta contro una squadra palesemente più forte di noi, infastidisce l’approccio dei giocatori, sconfitti ancora prima di giocarsela. Sufficienza solo per Mazzotti, 8 assist contro una sola persa, Gamberini, 10+9 in 21′, e Liberti, che ha interpretato i suoi 14′ in campo con un piglio ben più tosto di alcuni suoi compagni. 

Il pomeriggio era iniziato con un minuto di raccoglimento in onore e ricordo dell’amico e tifoso Hermes Saccani, Padre di Matteo, prematuramente scomparso in settimana, alla cui Famiglia va un messaggio di sincera vicinanza e solidarietà da tutti i componenti del mondo Titans. Dopo la sosta Natalizia, Asset Banca attesa da due trasferte consecutive, a Fiorenzuola e Santarcangelo. 

IL TABELLINO: Asset Banca RSM – Faenza 56-81 (9-25; 25-48; 40-59) 

Asset Banca RSM: Macina 2, Gamberini 10, Saccani 2, Agostini 10, Cardinali, Mazzotti 6, Benzi 11, Liberti 8, Calegari, Crescentini 7. All.: Del Bianco. 

Faenza: Dalpozzo 7, Dal Fiume 4, Boero 14, Castellari 2, Silimbani 23, Benedetti 9, Zambrini 2, Troni, Zytharyuk 10, Sangiorgi 10. All.: Regazzi. 

Arbitri: Zambelli di Forlì e Brini di Bologna 

Comunicato Stampa


 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy