San Marino. Paralymphic School Day: Simone Baldini ieri a Dogana, oggi a Faetano

Continua con successo nelle scuole elementari dell’antica repubblica il progetto ‘Paralympic School Day’ promosso dal Comitato Paralimpico Sammarinese. Il progetto educativo mira a promuovere una diversa cultura riguardo alla disabilità, facendo conoscere i valori a cui si ispira lo sport paralimpico, in primo luogo alle giovani generazioni e quindi all’interno delle scuole.

Dopo la tappa d’esordio a fine febbraio a Montegiardino, gli ultimi dieci giorni di aprile hanno visto un susseguirsi di incontri: lunedì 20 e martedì 21 è toccato rispettivamente alle scuole elementari di Chiesanuova e Borgo Maggiore, lunedì 27 è stata la volta di Ca’ Ragni, mentre mercoledì 29 aprile è in calendario l’incontro con i bimbi delle scuole di Faetano. bTestimonial d’eccezione dell’iniziativa, anche in questo caso, Simone Baldini, 34enne atleta residente a San Marino (uno degli atleti protagonisti del video ‘Vivi la Vita’ di Paolo Genovesi, proiettato in questi incontri per presentare in breve che cos’è il Comitato Paralimpico Sammarinese), che illustra ai bambini la sua vicenda personale. Di come da giovane sportivo come tanti, a soli 16 anni, ha visto improvvisamente cambiare la sua vita: senza nessun avviso, un subdolo virus lo ha attaccato al sistema nervoso e al midollo spinale a livello dorsale fino a fargli perdere l’uso delle gambe. (…)

Leggi il comunicato Comitato Paralimpico Sammarinese

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy