San Marino patrimonio Unesco. Edith Tamagnini: ‘Fu il giorno più bello della mia vita’

Franco Cavalli, San Marino Oggi: Quattro anni fa l’incredibile vittoria diplomatica: San Marino nel patrimonio Unesco / L’Ambasciatore Edith Tamagnini: “Fu il giorno più bello della mia vita”

[…]

A distanza di quattro anni, Ambasciatore
Tamagnini, qual è il
ricordo più nitido di quella vittoria?

“è un messaggio augurale, il primo
arrivato sul tavolo della nostra
delegazione in Québec e che
conservo, in cui l’Ambasciatore
del Tonga si congratulava per la
lealtà con cui avevo sostenuto il
nostro Paese durante l’esame.
Che una persona così lontana – il
Tonga è un’isola nell’Oceano Pacifico
– abbia compreso questo, è
stato per me motivo di conforto.
Poi, indimenticabile, l’affetto della nostra gente e dei bambini,
orgogliosi di essere cittadini
di San Marino e cittadini del
mondo, come hanno affermato
nelle loro ricerche, a
scuola. Veramente straordinario.”

Tornando per un attimo al
Québec, il 7 luglio 2008,
lei era con il Ministro Plenipotenziario
Bunford e
la consorte, come avete
vissuto quei giorni?

“Tra me e il Ministro Bunford
c’è un’unità di intenti
rafforzata dalla presenza
della sua intelligente consorte,
Jessica, che ha condiviso
con noi una gioia
indimenticabile. Nel lavoro
che ci ha motivato e che ci
motiva sempre di più, non
si lascia niente di intentato,
perché San Marino necessita
di visibilità e di rispetto.
Oggi San Marino ha l’onore
di essere tra i novecento siti
Patrimonio del’Umanità: un
onore e un impegno permanente,
che va condiviso con i
nostri concittadini e con il mondo”.

[…]

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy