San Marino. Per i 6 mld di dollari tutto secondo le regole. Il governo è legittimato

Per i 6
miliardi di dollari
  che da Tokyo passando per Budapest si è provato a riciclare a San Marino, tutto in regola secondo i Segretari di Stato  Marco
Arzilli
, Claudio
Felici
Antonella
Mularoni
, Iro
Belluzzi
, come hanno spiegato  nella conferenza stampa tenuta a nome del governo. Lo ha sottolineato Marino Cecchetti oggi su L’Informazione di San Marino.

(…) Con questo escamotage il governo si considera legittimato a continuare ad occultare
i beneficiari effettivi
dei soggetti finanziari, sanare
le responsabilità dei membri dei Consigli di Amministrazione e dei Collegi
Sindacali
, non disturbare gli
‘scordati’ della monofase
, erogare danaro
pubblico a certe banche senza ritorno
per un ammontare ‘ad libitum’, condonare
gli evasori fiscali
.

À
voida al strighi!
’ hanno cominciato dopo certi sequestri accompagnati dalla
notizia di registrazioni, vere o millantate, in
mano a chissà quanti Roberti e Bruscoli
, con o senza passaporto
diplomatico.

Leggi l’intero articolo


 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy