San Marino. Pier Marino Canti è il nuovo segretario della Federazione Nazionale Pensionati CDLS

“Cambio al vertice della Federazione Nazionale Pensionati della CDLS: dopo 12 anni Armando Stacchini lascia il timone a Pier Marino Canti. Il nuovo segretario è stato eletto all’unanimità durante la prima riunione del direttivo uscito dall’8° Congresso della FNPS-CDLS.

Appena designato – si legge in una nota -, il segretario Pier Marino Canti ha indicato i principali impegni messi nero su bianco nella mozione finale del congresso, a partire dal potenziamento del welfare per la terza età: “Condividiamo in pieno la proposta lanciata dalla CDLS di creare un Fondo specifico a supporto dei pensionati non autosufficienti, strumento finanziato con un modesto contributo a carico di tutte le pensioni. Fondo che dovrà avere legittimità legislativa ed essere controllato dalle parti sociali”.

Riguardo alla riforma delle pensioni il neo segretario Canti puntualizza: “Va ribadito il principio che la riforma previdenziale debba essere equilibrata, condivisa e sostenibile, garantendo un trattamento pensionistico dignitoso, che spesso si è rivelato una preziosa risorsa economica alla quale hanno attinto le giovani generazioni, e il trattamento pensionistico dovrà essere direttamente correlato al percorso lavorativo e retributivo della lavoratrice e del lavoratore”.

I pensionati della CDLS inoltre “rigettano con forza l’ipotesi di collegare il trattamento previdenziale corrisposto agli indicatori di reddito eventualmente introdotti, così come stigmatizzano qualunque proposta di riforma che promuova l’introduzione di tassazioni straordinarie sul patrimonio, sia esso mobiliare che immobiliare.”

Altra proposta è quella della creazione di uno “Sportello per l’ascolto”, perché, spiega il neosegretario FNPS-CDLS, “la solitudine e l’abbandono sociale sono i principali nemici della popolazione anziana, vere e proprie malattie che aggravano ogni situazione clinica preesistente”. Per questo è necessario attivare “una sinergia tra pubblico e privato, coinvolgendo le associazioni assistenziali pubbliche e quelle del volontariato per creare un vero e proprio sportello a disposizione di tutte le persone sole e in difficoltà”.

Continua inoltre l’impegno di avvicinare la popolazione anziana all’uso delle nuove tecnologie attraverso “una campagna di alfabetizzazione digitale rivolta a tutta la cittadinanza, ponendo particolare attenzione alle fasce più anziane della popolazione”.

I lavori del direttivo, coordinati dal presidente dell’8° Congresso Giovanni Giardi, sono terminati con l’elezione della nuova Segreteria di Federazione, che risulta così composta: Pier Marino Canti (Segretario), Armando Stacchini, Giordano Giovagnoli, Marinella Bacciocchi, Sandro Serra, Felice Pavone, Marco Tura”.

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy