San Marino. Presentato il ‘Pogetto Torre Guaita estate 2014: San Marino a.D. 1463’

Presentato questa mattina, nel corso di una conferenza stampa avvenuta  presso il Palazzo del Turismo, il ‘Pogetto Torre Guaita estate 2014: San Marino a.D. 1463’ proposto dall’L’Associazione storico-culturale “I Fanciulli e la Corte di Olnano” e dalla “Compagnia dell’Istrice” della Repubblica di San Marino.

Il  progetto è volto a creare a San Marino un Polo dedicato a cultura, recupero di storia e antiche tradizioni, svago e tempo libero nel cuore del Centro storico. L’intento è di restituire nuova vita alla Prima Torre e dare ai sammarinesi e agli ospiti visitatori la possibilità di conoscere la storia, i monumenti, le tradizioni e le attività artigianali più tipiche del nostro Paese.

Saranno attivati percorsi di cucina medioevale, scherma storica, cucito e ricamo, arte della calligrafia antica, canti e danze storiche. All’interno della Torre Guaita, adeguatamente arredata con ricostruzioni di mobilia e suppellettili della fine del 1400, si allestiranno piccole botteghe artigiane, di cui i giovani saranno gli apprendisti, riferite alle attività manuali tipiche del territorio. Si verrà così a creare uno scambio continuo e reciproco fra lo stupore e l’entusiasmo dei più giovani e le più ampie conoscenze di adulti ed anziani, esattamente come avveniva nelle antiche botteghe artigiane. I ragazzi potranno così rivivere il passato con un approccio emozionale ed esperienziale. (…)

Leggi il comunicato Associazione storico-culturale “I Fanciulli e la Corte di Olnano” e la “Compagnia dell’Istrice” 


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy