San Marino. Prima conferenza stampa del Congresso di Stato

Slogan e poca concretezza nella prima conferenza stampa del Governo

L’informazione di San Marino

Prima conferenza stampa per il nuovo Esecutivo dopo quasi un mese dal so insediamento. “Il Governo c’è e l’impegno sarà massimo” dice il Segretario agli Interni Elena Tonnini, forse per tranquillizzare chi cominciava a preoccuparsi per il prolungato silenzio.

Di cosa si è parlato dunque nell’incontro con la stampa? Verrebbe da dire: di nulla. Oddìo, non sono mancate le dichiarazioni di intenti e gli slogan: “Trasversalità tra segreterie, con una presa in carico integrata di ogni problematica quale elemento di credibilità e per ridare fiducia” (Elena Tonnini); “Definite le regole di ingaggio, disegnata la road map. Governo e maggioranza viaggiano in sinergia sulle priorità, senza perdere tempo in polemiche” (Federico Pedini Amati, Segretario al Turismo); “Governo attivo e dal profilo alto, nonostante le emergenze ereditate. Fare la fotografia del reale per una consapevolezza” (Fabio Righi, Segretario all’Industria).

Leggermente più concreto il Segretario alle Finanze Marco Gatti, che riferisce a proposito della visita sul Titano del Fmi ma resta sul vago: “Nessun impegno sui tempi, ma solo sul metodo: condivisione per la stabilità. Confronto all’interno dell’Esecutivo, in Parlamento, nel Paese”.

Sulle opposizioni: “Oggi fanno polemica su provvedimenti che loro hanno varato o in maniera incompleta (come la patrimoniale) o sui quali è necessario verificare la correttezza delle procedure (come nel rapporto con la Zte)”.

Neanche una parola sulla sentenza del Collegio Garante e sul “dovere del Congresso di Stato compiere tutti gli atti e tenere tutti i comportamenti necessari per consentire ai giudici di appello nominati di assumere concretamente la carica ed esercitare le loro funzioni”. Ma si tratta solo di giustizia, del resto, che fretta c’è?

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy