San Marino. Quarantenne condannato per aver spiato e filmato collega. L’Informazione di San Marino

Antonio Fabbri – L’Informazione di San Marino: Filma la collega sotto la gonna e in bagno con telecamere spia, condannato

Riprese spia sotto la gonna e quando si recava alla toilette. Condannato l’uomo che aveva carpito filmati ai danni della collega. Una condanna a sei mesi, pena sospesa dato che l’uomo è incensurato, inflitta ieri mattina dal Giudice Alberto Buriani. Condanna anche al pagamento delle spese processuali e di parte, oltre al risarcimento del danno da liquidare in sede civile salvo una provvisionale già fissata in 5mila euro. L’uomo, di Pietracuta sulla quarantina, lavorava in una azienda sammarinese. Sua vittima è stata una collega. E’ stato scoperto dopo il suo licenziamento perché i filmini registrati erano salvati sul suo computer. E’ stato denunciato e rinviato a giudizio. Il reato contestato era il 182, violazione di domicilio. Nel codice penale sammarinese questo titolo di reato punisce infatti anche chi “si introduce” in un luogo “di esercizio individuale di attività e relative appartenenze contro la volontà proibitiva di chi ha il diritto di escluderlo ovvero vi si introduce o trattiene clandestinamente”. (…)


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy