San Marino, raccolta banche. Upr critica Banca Centrale

Unione per la Repubblica critica Banca Centrale della Repubblica di San Marino per la ritardata diffusione dei dati sulla raccolta del sistema bancario sammarinese e per il commento – o il non commento – con cui tale pubblicazione è stata diffusa.

Analizzando i dati pubblicati emergono elementi netti ed incontrovertibili: la
raccolta e’ evaporata e – da fine 2008 a oggi – sono spariti oltre 6 miliardi di
euro. Un’emorragia di capitali che non si arresta a fronte di una mancanza di
interventi strutturali per poterla invertire. Mentre in Svizzera i denari sono
usciti e poi rientrati e il sistema tiene, San Marino corre allegramente verso
l’ignoto. Ricordiamo (giusto per la cronaca!) poi le due banche commissariate
nel 2011, le finanziare che chiudono e l’oscura vicenda Fincapital. Banca
Centrale e’ sparita in questo caldo agosto di passione: non un commento, nessuna
indicazione. Tutti allegramente silenti tanto il sistema regge!
.

Vedi comunicato stampa Upr

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy