San Marino. Raccomandazioni del Greco: sei mesi di tempo per mettersi in pari contro la corruzione. L’Informazione di San Marino

Antonio Fabbri – L’Informazione di San Marino: Il Segretario agli esteri chiede di accelerare e con una delibera il Congresso definisce “urgente” dare attuazione ai 16 punti /
Anticorruzione, solo sei mesi per mettersi in pari con le raccomandazioni

Meno male che un preciso ordine del giorno approva il 21 marzo del 2012 stabiliva che entro giugno del 2013 che si doveva ottemperare alle raccomandazioni del Greco, il Gruppo Europeo presso il Consiglio d’Europa contro al corruzione. Meno male, perché altrimenti chissà quando si sarebbe messo mano alla cosa, considerato che il 2013 ormai è terminato
e delle sedici raccomandazioni non ne è stata attuata neppure una. Cosa questa che spinge il segretario agli esteri Valentini a portare in congresso una delibera con la quale si sollecita che è necessario dare attuazione a quante più raccomandazioni possibile in vista della visita degli ispettori del Greco in programma per il prossimo giugno. Sei mesi ancora, dunque, ma visto quale è stato l’andazzo sul tema della lotta alla corruzione fino a questo momento, non c’è da aspettarsi una attuazione in blocco. La stessa delibera prende atto di un certo ritardo e invita ogni Segreteria per quanto di competenza a dare attuazione alle raccomandazioni. “Si rivela urgente provvedere da subito, da parte delle singole Segreterie di Stato principalmente coinvolte (Affari Interni e Giustizia, Finanze e Bilancio, Lavoro e In formazione, Territorio e Ambiente), a dare attuazione al più ampio numero di raccomandazioni sulla base delle proposte attuative elaborate dal Gruppo di Lavoro interdipartimentale sul GRECO”.
(…)


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy