San Marino. Rappresentante Islam in chiesa. Non a Rimini

Monica Raschi di Il Resto del Carlino:  Nessuno a Rimini. Dalla comunità cittadina nemmeno una persona ha risposto all’appello  / A San Marino la rappresentante degli islamici assiste alla messa / “Pregare assieme e conoscersi, così il terrorismo non vincerà 

  «Un gesto  dovuto che io ho voluto fare perché l’integrazione è proprio questo: condividere e partecipare al dolore, assieme alla conoscenza uno dell’altro che è il modo di sconfiggere la paura. Quindi il terrorismo».
Cristina Mercadini, presidente della comunità islamica sammarinese Al Nur (La Luce), ieri mattina alle 11 si è recata nella chiesa della Madonna della Consolazione di Borgo (a San Marino) per assistere alla messa, così come era stato chiesto dal Consiglio francese del culto musulmano dopo l’uccisione di padre Jacques Hamel sull’altare proprio mentre celebrava il rito.
L’appello è stato raccolto solo dalla presidente: nessun altro della comunità sammarinese ha partecipato.

(…)

Nulla  invece, neanche una presenza simbolica in nessuna chiesa di Rimini. L’imam Ayadi Mourad, contattato sabato, era partenza ma ha sottolineato che «se fossi stato a Rimini avrei senza dubbio aderito all’appello».
Per quanto riguarda iniziative personali, come hanno confermato diversi parroci contattati a Rimini, nessun cittadino di religione islamica si è presentato in chiesa per partecipare alla messa in segno di solidarietà e amicizia
.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy