San Marino. ‘Re Nero’: domani nuova udienza preliminare, poi si decide sul rinvio a giudizio. L’informazione

Antonio Fabbri – L’informazione di San Marino: Domani nuova udienza preliminare, le difese continuano a sollevare il “mistero Re Nero”

(…) Se la decisione presa per Cassa possa influire anche in questo caso, seppure sia differente ma affine in ordine alle contestazioni, è da vedere. Di certo c’è che nella prima udienza preliminare il sostituto procuratore Filippo Santangelo ha chiesto il rinvio a giudizio per tutti 37 gli imputati. Dal canto loro le difese continuano a sollevare, oltre alla contestazione delle ragioni dell’accusa, una situazione che ritengono determinate: quella del cosiddetto “mistero Re Nero”. Mistero che, secondo le difese,riguarda le registrazioni, i files audio delle intercettazioni telefoniche, che sono state trascritte, ma non possono essere ascoltate perché gli audio sono stati cancellati dai server. Per questo le difese hanno chiesto l’annullamento dell’intero processo, ritenendo che sulla cancellazione di quegli audio ci siano punti oscuri, errori, e questioni che non tornano. Sul punto il Gup ha già fatto sapere che deciderà al termine dell’udienza preliminare che dovrebbe vedere proprio domani il suo ultimo atto. E’ infatti rimasto l’intervento di un difensore e poi spazio alle repliche. Dopodiché, se vi sarà tempo, arriverà forse già domani la decisione sulle richieste di rinvio a giudizio. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy