San Marino. Referendum, la posizione di Sinistra Unita: no a preferenza unica e abrogazione variante PRG

SAN MARINO. Si è svolta questa mattina, 10 maggio 2016 alle ore 10.30 nella sede di Sinistra Unita a Domagnano, la conferenza stampa indetta per presentare la serata pubblica che si svolgerà mercoledì 11 maggio 2016 alle ore 21.00 nella sala del Castello di Serravalle. La serata è stata proposta per approfondire le tematiche legate ai quesiti referendari, in vista della prossima chiama alle urne. In occasione della conferenza stampa, Sinistra Unita ha voluto chiarire ai giornalisti presenti, la sua posizione in merito. Vanessa D’Ambrosio, coordinatore di Sinistra Unita, ha messo in luce la posizione di Sinistra Unita rispetto ai quattro quesiti: “Siamo contrari alla preferenza unica e all’abrogazione della variante di PRG, mentre per quanto riguarda il quorum e il tetto stipendi non diamo indicazione di voto”. 

(…) “Riguardo il polo del lusso – prosegue Foschi – bisogna fare chiarezza. Prima di tutto riguarda una variante del Piano Regolatore e quindi è improprio che venga considerato il referendum “del Polo del Lusso”, cosa che genera confusione, tra l’altro ancora maggiore essendo un referendum abrogativo. Chi vota no, esprime parere favorevole alla sua realizzazione. Poi c’è anche confusione per quello che riguarda i numeri, nel progetto economico si parla di agevolazioni, di sgravi, che vuol dire prima di tutto che lo Stato di fatto non ha dei costi, non spende, poi che creando agevolazioni fiscali, non perde nulla, comunque guadagna, perché per quanto agevolate, quelle entrate senza la realizzazione dell’opera non ci sarebbero”. (…) 

[Leggi Comunicato]

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy