San Marino, referendum. Manifesti strappati

Strappati i manifesti di coloro che invitano a votare sì al referendum
sui beni dello Stato per il quale si voterà domenica 27 marzo.

La Tribuna Sammarinese: Si scalda il clima
referendario e si registrano i primi segnali di intolleranza politica
/ Stracciati
i manifesti dei partiti che si sono schierati per il SI al referendum del 27
marzo
/ La legge che salva i terreni dello Stato era del 5
novembre 2004 (approvata da una maggioranza bipartisan e il consenso anche di
alcuni che sono oggi al governo), poi il 5 maggio 2010 l’attuale maggioranza ha
fatto marcia indietro. Il referendum chiede di ripristinare il quorum dei 40
voti 
 

L’Informazione
di San Marino: Referendum, atto gravissimo strappati manifesti del Si’ /
Rimossa la propaganda di Psd, Psrs e Upr schierati a favore del quesito.
Scatta la denuncia



In pratica i manifesti sono stati strappati. Ignoti hanno tolto del
tutto i manifesti della campagna referendaria affissi da Psd, Psrs e Unione per
la Repubblica

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy