San Marino. Referendum Preferenza Unica, soddisfatto il Comitato Promotore

Il Collegio Garante della Costituzionalità delle Norme in data 10 novembre 2015 ha attestato la regolarità della raccolta di firme effettuata nella procedura referendaria. Il Comitato Promotore esprime la sua soddisfazione

La mobilitazione di circa 600 cittadini che si sono recati a firmare la richiesta di Referendum propositivo per istituire la preferenza unica; la disponibilità di alcuni disinteressati avvocati e notai; l’impegno dei promotori più attivi, sono stati premiati dal raggiungimento del democratico obiettivo finale: fare esprimere i sammarinesi su di uno specifico quesito di fondamentale importanza per rendere davvero concreta la moralizzazione dell’esercizio del voto e la parità di diritti fra cittadini, in occasione delle Elezioni Politiche Generali. Ora è certo, si andrà a votare!

La parola passa quindi agli elettori sammarinesi, i quali avranno la possibilità di cambiare concretamente le cose; di sbaragliare il sistema delle “cordate” di candidati legati da interessi particolari, che nel tempo hanno provocato danni e guasti al Paese sul piano della tutela degli interessi generali; nell’abbassamento del livello del Consiglio Grande e Generale; nel deterioramento della classe politica e dirigente del Paese.

Leggi il comunicato Comitato Promotore

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy