San Marino. Referendum, variante Prg Rovereta: Giani (RETE) vota ‘si’

SAN MARINO. Andrea Giani, membro del direttivo di RETE, sottolinea in una nota odierna quali saranno – probabilmente – i marchi presenti nel ‘polo del lusso’, ovvero l’outlet di Rovereta. Giani infatti spiega che “L’unico accenno ai marchi è all’allegato B della convenzione. Non c’è un elenco: si dice semplicemente che i marchi saranno i medesimi presenti in altri outlet, come quelli di Barberino del Mugello o del Fidenza village ecc. Andando a vedere cosa vendono quegli outlet e facendo un raffronto con l’offerta commerciale che già oggi  vi è in Repubblica, vediamo che molti di questi brand son GIA’ presenti in Repubblica, come  Benetton, Furla, Calzedonia, Intimissimi , Elena Mirò, Adidas, Asics, o via dicendo.”  

(…) E’ ovvio che le piccole imprese sammarinesi difficilmente riuscirebbero ad essere concorrenziali con chi ha ottenuto una marea di sgravi e benefici fiscali da poter ottimizzare attraverso la divisione in più fasi e più società, contando sulla disponibilità della politica a creargli condizioni ad personam. Per questo invito ad andare oltre agli spot e agli slogan, a ragionare con la vostra testa, a dividere chi fa marketing per mestiere da chi dovrebbe essere tenuto a ragionare per il paese e non in favore di un unico investitore. Alla luce di ciò, ognuno di noi può trarre le proprie conclusioni: io voto SI.” 

[Leggi Comunicato]

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy