San Marino. Regole Appalti PA e Enti Pubblici, approvato il decreto delegato

SAN MARINO. Trasparenza e pubblicità dei procedimenti di appalto, struttura unica per la gestione degli appalti per tutta la PA, registro dei fornitori con requisiti di idoneità tecnica e morale verificati nel tempo: sono queste alcune delle principali novità introdotte con il Decreto Delegato – come da nota del Congresso di Stato – approvato lunedì a larga maggioranza dal Consiglio Grande e Generale, sui contratti di fornitura e somministrazione di beni e servizi della Pubblica Amministrazione e degli Enti Pubblici. (…) Altri elementi di valutazione che entreranno in gioco per la determinazione dell’offerta “più conveniente” sono, tra l’altro, la qualità dei materiali impiegati e dei servizi forniti, la qualità e tempestività dell’assistenza tecnica, l’origine produttiva, la trasparenza degli assetti societari, la garanzia che la competitività ed il valore economico dell’offerta siano adeguati e sufficienti rispetto al costo del lavoro e della sicurezza, che devono essere puntualmente indicati e risultare congrui rispetto all’entità ed alle caratteristiche della prestazione. (…)

A stretto giro di posta è arrivata anche la posizione di Cittadinanza Attiva, che contesta la procedura adottata per arrivare a questa approvazione. (…) La ratifica del Decreto Delegato per il contratto di fornitura di beni e servizi per la PA ed Enti dello Stato ha visto un’incubazione lunga e travagliata. Emesso in settembre, ritirato e poi riemesso nel dicembre scorso, ha terminato il suo iter istituzionale ed è stato approvato. Già la forma adottata del Decreto, strumento sovrautilizzato dal Governo per promuovere senza troppi intoppi le proprie proposte, non è idonea a questo tipo di normative. Si “depaupera” il Consiglio Grande e Generale dei poteri legislativi e della possibilità di valutare e discutere nella sua interezza un Progetto di Legge. (…)

[Leggi Comunicato Congresso di Stato]

[Leggi Comunicato Cittadinanza Attiva]

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy