San Marino. Repubblica Futura critica il Governo sul Decreto Delegato n. 25/2021

Dopo la superba prestazione di governo e maggioranza sulla decisione di chiudere la scuola di Città, ieri abbiamo assistito alla messa in scena di un’altra operetta, sul tema ambiente.

Oggetto del contendere era il Decreto Delegato n. 25 del 22 febbraio 2021. Il governo, partendo dagli interventi sui rifiuti, si è preso alcune licenze poetiche avventurandosi nei complicati temi della plastica, dello scarico di acque industriali e della zonizzazione acustica. Temi scivolosi se affrontati a slogan e con improvvisazione. 
Solo una settimana fa, due illustri esponenti di governo – in una serata pubblica a pochi metri dall’odiata cartiera Ciacci – declamavano i grandi risultati del governo e le mirabolanti novità del Decreto Delegato 25/2021. Novità che – abbiamo appreso in questi giorni – erano state oggetto di un confronto con ANIS.
 

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy