San Marino. Repubblica Futura scende in campo contro la “militarizzazione della giustizia”

Durante la commissione Affari di Giustizia di ieri, Governo e maggioranza sono passati alla fase 2 dell’operazione reset in Tribunale.

Con una sincronia perfetta, iniziato il processo del conto Mazzini lunedì, martedì viene avviata la procedura di azione di sindacato verso il Commissario della Legge Alberto Buriani.
Azione perfetta nei tempi, coadiuvata anche da un articolo a orologeria confezionato su una testata italiana in cui procede la santificazione della regista di Roma e la disintegrazione dell’immagine del sistema San Marino.
Sì perché mentre il governo corre dietro alle Iene per dare colore al tempo, l’immagine del Paese è sempre più compromessa da questi giochi di potere fatti sulla testa dei cittadini.

Leggi il comunicato integrale

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy