San Marino. Rete aggiorna sulla gestione del progetto di Tadao Ando. L’Informazione di San Marino

Angelica Bezziccari – L’Informazione di San Marino: Rete: “Ecco come il governo gestisce l’affaire Tadao Ando”

SAN MARINO. “Ed ecco in anteprima come questo Governo “trasparente” gestisce l’affaire Tadao Ando, dopo che si era deciso una condivisione con la popolazione e con il Consiglio. La Delibera è già lì, e si parla di “non rinnovo dei contratti di locazione”. Questo scrive il movimento Rete, ieri, pubblicando in anteprima una delibera già pronta, ma ancora da approvare, datata 4 giugno 2013, la n.10 – e non ancora pubblicata sul sito della Segreteria di Stato per gli Affari Interni – dove “dispone la disdetta dei seguenti contratti di locazione in ragione del loro utilizzo da parte dell’ecc. ma Camera quale parte integrante del progetto di realizzazione del polo museale”. (…) Insomma a quanto pare si vuole fare spazio per il progetto del polo museale. (…) Matteo Zeppa, consigliere di Rete, dichiara: “Il progetto museale evidentemente va avanti, anche se il Segretario Fiorini aveva dichiarato di chiedere un ridimensionamento e che si sarebbe valutato di portare solo a una rimessa in senso dei giardini dei Liburni e della parte sottostante. (…) Il progetto sta andando avanti come al solito con i soliti magheggi, senza condivisione con la popolazione e informando a giochi già fatti”.


Tadao Ando

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy