San Marino. RETE: ‘DC maestra di dossieraggio, infangata la Repubblica’

SAN MARINO. Salgono i toni della querelle fra Movimento Rete e Pdcs. In una nota odierna Rete conferma il massimo rispetto per le istituzioni, ma punta l’indice contro la DC, rea, secondo il Movimento, di aver ridotto “il paese al colabrodo di illegalità, impunità, clientelismo, corruzione che scontiamo oggi. Fieri di non farci sconti!“. Rete insiste nel chiedere la riforma delle istituzioni e invita i politici indagati a dimettersi.

(…) L’idea che si debba risolvere i problemi all’interno delle istituzioni è il fulcro del problema: siccome le istituzioni non li risolvono che si fa? Crediamo che l’autorevolezza delle istituzioni si debba preservarla col buon governo, e non certo affannandosi a non far emergere le clientele. (…) La fiducia di cui cianciate, infine, va guadagnata sul campo non pretesa acriticamente. E smettete di parlare di dossieraggio: la dc è stata è maestra di dossieraggio! Siete stati voi, le poche volte andati all’opposizione, a dossierare e distruggere le persone, facendo cadere governi e infischiandovene di tutelare il nome della Repubblica all’estero, infangandola. (…)

[Leggi Comunicato]

 

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy