San Marino. RETE: ‘In forte aumento le famiglie in difficolta’ sul Titano’

SAN MARINO. L’aumento del 14% delle famiglie che non riescono a pagare la refezione scolastica è letto da Rete come un dato incontrovertibile della crescente difficoltà economica nella quale si trovano le famiglie sammarinesi. In una nota, il Movimento mette in luce diversi dati, a suffragio di questa problematica.

(…) L’ammontare annuale delle insolvenze passa infatti da 16.900 euro del 2014 circa a quasi 19.300 euro del 2015: questo significa un aumento da un anno all’altro del 14%. L’ammontare totale dei disavanzi dal 2013 ad oggi causati da rette non pagati sono a pari a € 52.661,44.Dati certamente collegati all’aumento della disoccupazione: nella maggior parte dei casi il motivo per cui non si riesce a far fronte al pagamento delle rette è la mancanza o la perdita di lavoro. La Segreteria Istruzione, nella risposta all’interpellanza  definisce anche le tipologie più colpite: quelle in maggiore difficoltà sono le famiglie monoreddito e le famiglie monogenitoriali. Questo dovrebbe far riflettere sul fatto che, soprattutto quando si parla di strumenti sociali, la legislazione dovrebbe stare al passo con l’evoluzione socio-economica e comprenderne i cambiamenti per rispondere alle esigenze in modo equo. (…)

[Leggi Comunicato]

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy