San Marino. Rete ‘spulcia’ la Finanziaria: ‘Ecco perché non ci piace’

SAN MARINO. Rete la le pulci alla Finanziaria e spiega, articolo per articolo, cosa non vada nel testo approvato dal Consiglio. Una manovra, secondo Rete, che ‘colpisce i deboli e tutela i forti’, mentre gli emendamenti proposti dal Movimento per ‘ammorbidirla’ sono stati in larga parte respinti. 

(…) 

Art.10: per le Poste, che diventano Spa (vedremo se le spese non diventeranno ingestibili), si prevede l’assunzione di nuovi livelli apicali e tecnico-amministrativi.

Art.15bis promosso da RETE: chiedevamo di dimezzare il finanziamento ai partiti in caso di elezioni (risparmio circa €250.000/anno). Bocciato.

art.15ter di RETE: trasparenza dei conti dei politici, identico a quello in vigore in Italia. Bocciato.

Art.21: la maggioranza perde 8 voti e bocciamo l’acquisto di immobili da amici privati per 3,3milioni, più 14,5milioni per la strada fondovalle (8 voti persi su 33 consiglieri di maggioranza -il 25%- sarebbe una crisi di governo!).

(…)

Art.42: il governo farà nuove assunzioni in PA SENZA CONCORSO, ma con delibera del Congresso di Stato!

Art.44: il governo risparmia 2 milioni in PA tagliando dell’1,5% ogni paga da €1800 in su. Teniamo  conto che 2milioni sarebbero il 20% del costo delle indennità! Sarebbe stato meglio tagliare lì! Ma si sa, i vertici non si toccano, e allora il governo taglia di un ulteriore 5% sui precari. (…)

[Leggi Comunicato]


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy