San Marino, rifiuti alle Marche? Solo 3.100 smaltimento e 5.000 tonnellate recupero

Alessandro Mazzanti di Il Resto del Carlino: L’accordo / Da San Marino arrivano 3.100 tonnellate di
rifiuti
/ Interrogazione di D’Anna, ma la Regione
tranquillizza: “Quantità irrisorie”

Alla regione  Marche, però sono molto meno preoccupati. E spiegano da subito
come nasce l’accordo. «Finora in mancanza di un’intesa tra Marche e San Marino
— spiega l’assessore all’ambiente Sandro Donati, supportato dai numeri forniti
dal suo dirigente Piergiorgio Carrescia — i rifiuti del Titano venivano portati
per lo stoccaggio agli impianti delle ditte emiliano-romagnole, che a loro volta
poi in alcune occasioni li rigiravano alle ditte della Marche per lo smaltimento
vero e proprio. Da qualche mese, però, San Marino, avendo capito che poteva
risparmiare tagliando l’intermediario delle ditte emiliano-romagnole, ha
sollecitato e infine ottenuto l’accordo con le Marche», che arriva a dama
appunto l’8 ottobre scorso. Con quali conseguenze, per la provincia nostra?

Leggi l’intero articolo di Alessandro Mazzanti

 


Oggi i Giornali parlano di…

Webcam Nido del Falco

Meteo San Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy