San Marino, rifiuti. Quante volte ci hanno detto che era tutto a posto?

La questione dei rifiuti della Repubblica di San Marino è ancora aperta
Innumerevoli volte, i politici,  ci hanno parlato di tavoli tecnici e sul versante della Emilia Romagna e sul versante delle Marche nonché di relazioni col governo di Roma.

Nell’aprile dell’anno scorso Il Segretario di Stato Teodoro Lonfernini  ci aveva assicurato che la raccolta porta a porta  sarebbe  stata estesa a tutta la Repubblica entro il mese di luglio, appunto 2015.
Evidentemente le cose non sono andate così, visto che ieri, dallo stesso Segretario di Stato,  si è appreso che a breve tale tipo di raccolta  sarà esteso  al castello di Acquaviva.

Intanto da Riccione arrivano messaggi tutt’altro che rassicuranti, per i rifiuti sammarinesi. 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy