San Marino, riforma fiscale. Governo e Csu pensano all’escamotage dell’Odg

Antonio Fabbri, L’Informazione di San Marino: C’e’ l’accordo tra governo e Csu. Ci si affida a un ordine del giorno per ritrovare l’equità / Ritorna l’espediente dell’Odg che richiama decreti da fare in tempi brevi per la riforma del fisco

Rispunta un ordine del giorno
per salvare capra e cavoli nella
riforma tributaria
. Ma questa
volta va bene anche ai sindacati
e allora si procede oggi con un
nuovo confronto.

Si è svolto ieri pomeriggio l’atteso
incontro tra la CSU e la Segreteria
di Stato per le Finanze
sul progetto di legge di riforma
tributaria
. La CSU ha ribadito
la propria richiesta di fondo: riportare
il trattamento fiscale per
il lavoro autonomo così com’era
nel testo precedentemente confrontato
con la Centrale Sindacale
Unitaria prima del passaggio
in Commissione Finanze.
Su come farlo si è stabilito ieri
un metodo, quello dell’odg, appunto.

“Sul piano del metodo, le parti
hanno individuato – quale primo
strumento per superare i contenuti
del progetto di legge che
vanno corretti e modificati – un
accordo tra Sindacato e Governo
che detterà le linee di un ordine
del giorno del Consiglio Grande
e Generale. Un odg che dovrà
impegnare in maniera stringente
Governo e Consiglio ad
emanare, in tempi rapidi e certi,
tutti i provvedimenti necessari
a correggere la legge affinché si
realizzino gli obiettivi di equità
fiscale posti dal sindacato e dai
lavoratori”.

Serviranno molto probabilmente
poi dei decreti legge per modificare
la normativa nelle parti richieste
dal sindacato, ma a quanto
pare sulle rimostranze della
Csu ci sarebbe anche la condivisione
del Segretario Valentini

[…]

 

Ascolta il giornale radio di oggi

Oggi i Giornali parlano di…

Webcam Nido del Falco

Meteo San Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy