San Marino Rimini, aeroporto: ‘Non e’ mai andata bene’

Mario Pari di La Voce di Romagna: I rapporti difficili tra il ‘Fellini’ e la vicina Repubblica / Aeroporto e San Marino. Non è mai andata bene / Sono trascorsi circa trent’anni e, tra alti e bassi non si è concluso nulla di positivo

(…) La prima positiva conclusione si ebbe con l’accordo fra i due Stati nel giugno del 1990 che previde “l’utilizzazione da parte della Repubblica di San Marino dell’aeroporto di Rimini- Miramare, per l’esercizio dei servizi aerei internazionali”, assumendo lo scalo la denominazione, “Aeroporto di Rimini-San Marino”.  (…)

L’Ambasciata d’Italia a San Marino, con Nota verbale n.272 del 29 marzo 2009, propose alla Repubblica di San Marino alcune precisazioni: le compagnie aeree di proprietà e controllo di San Marino potranno operare liberamente negli scali italiani, ma saranno soggette ad autorizzazioni che i Paesi dell’Unione Europea riterranno concedere; conformemente alle disposizioni comunitarie, le compagnie aeree di San Marino non sono “autorizzate a introdurre nuovi prodotto tariffari o tariffe più basse d quelle che esistono all’interno della Comunità Europea”.

Ma quello che si ritiene sostanzialmente limitativo con la nota del 2009 è la precisazione riguardante i collegamenti con i Paesi terzi extracomunitari per i quali si  prevede che “la parte sammarinese comunicherà sessanta giorni prima dell’inizio formale dei negoziati e delle procedure, le ipotesi di collegamento alle competenti Autorità italiane”, le quali potranno esprimere il proprio dissenso entro trenta giorni.  Nel caso in cui non si dovesse raggiungere un’intesa non potrà essere istituito nessun servizio (…)

Sono trascorsi circa trent’anni e, tra alti e bassi, non si è concluso nulla di positivo. Se la Nota verbale del 2009 è rimasta immodificata, le norme restrittive introdotte hanno penalizzato l’operatività della struttura aeroportuale.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy