San Marino Rimini. Il Meeting respinge ogni accusa di truffa

I vertici del  Meeting di Rimini, sostenuto finanziariamente anche dalla Repubblica di San Marino, respingono ogni accusa di truffa.

Corriere Romagna San Marino: «Nessuna truffa», le prove del Meeting 
/ Ricorso al tribunale del Riesame per chiedere il dissequestro del conto
RIMINI.
(…)

Nessuna sovrafatturazione
della pubblicità
così come non è
stata creata alcuna società ad hoc
per raggirare gli enti pubblici al fine
di ottenere dei finanziamenti. La
difesa entra nel dettaglio delle accuse
ipotizzate dalla procura nei confronti
della Fondazione Meeting e di
tre suoi amministratori, e lo fa davanti
al tribunale del Riesame per
richiedere la revoca del sequestro.

(…) Per
quanto riguarda la contestazione di
avere acquistato spazi pubblicitari
da una società controllata dalla
Compagnia delle Opere, fatturati il
doppio della tariffa massima prevista
dal listino normalmente praticato,
le difese hanno dimostrato che
su 24 pagine acquistate al prezzo di
5mila euro (con uno sconto dell’11
per cento circa rispetto agli altri
clienti) solo la metà sono state utilizzate
dal Meeting per la pubblicità
diretta mentre le altre sono state cedute
a sponsor delle manifestazioni
2009 e 2010. Quindi non ci sarebbe
stata alcuna sovrafatturazione, sostengono
le difese, che hanno anche
prodotto i contratti pubblicitari.
Sulla contestazione di avere attribuito,
a seconda degli anni, quote
percentuali di introiti pubblicitari
per ridimensionare i ricavi e ottenere
una perdita di bilancio, le difese
hanno spiegato che, visto che il
preventivo della raccolta pubblicitaria
si doveva fare molto tempo prima,
era stato previsto dal contratto
stesso una flessibilità proprio per
arrivare a coprire le spese. In alcuni
casi poi, è stato spiegato ancora ai
giudici del Riesame, i contributi
pubblici non richiedevano una perdita
di bilancio per la loro erogazione
ma solo che fossero inferiori alle
spese. E’ attesa per oggi la decisione
del tribunale del Riesame.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy