San Marino. Ripartita oggi la mobilitazione dei Frontalieri: obiettivo la legge ordinaria nei prossimi mesi

SAN MARINO. Si è tenuto questa mattina presso la sala polivalente delle Celle a Rimini l’incontro pubblico organizzato dall’Associazione Coordinamento Frontalieri. Durante il discorso introduttivo si è spiegato ai Lavoratori il motivo delle bocciatura degli emendamenti al Senato, e “sopratutto come si sarebbe potuto evitare questa sciagura”. 

(…) A seguito della bocciatura del Governo, i Senatori avrebbero potuto forzare il provvedimento con solo 16 voti a favore. Considerando che i firmatari degli emendamenti erano circa una quarantina, la cosa era possibilissima. La verità è che gli ordini di partito hanno prevalso sugli interessi dei Frontalieri. Ora la palla è passata alla Camera, e qui di voti a favore ne servirebbero almeno 100, cosa praticamente impossibile. Quindi o il Governo stesso si convince a reintrodurre il provvedimento oppure la Franchigia non passerà. A questo punto non ci sono dubbi : il nostro obiettivo è arrivare alla legge ordinaria già nei prossimi mesi. (…)

[Leggi Comunicato]


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy