San Marino. Rtv: serve un nuovo accordo con l’Italia. L’Informazione di San Marino

L’Informazione di San Marino: Situazione Rtv e finanziamenti italiani / Il presidente: “Serve concretezza subito” / Luca Marcucci: “Stiamo spendendo molte energie per cercare di sopravvivere. Serve un nuovo accordo”

Riunione del Consiglio di Amministrazione della San Marino Rtv, ieri, nel quale inevitabilmente si è parlato della situazione dell’emittente di Stato e del finanziamento che ancora da oltre confine arriva.

“Il dettaglio di quanto trattato e le deliberazioni prese sono logicamente temi riservati – ci dice il presidente del Cda Luca Marcucci – Posso dire che di fronte al tema di stretta attualità, legato al finanziamento del Governo Italiano da parte del Consiglio d’Amministrazione, naturalmente, vi è la massima attenzione”.

A questo proposito, ancora nessuna certezza?

“Da una parte ritengo siano certamente positive le dichiarazioni dei giorni scorsi rilasciate dal Vice-Ministro Italiano Catricalà, con cui lo stesso afferma che l’intesa fra i due Governi, la San Marino RTV e la RAI in questi anni abbia funzionato e che da parte italiana vi sia l’intenzione di voler rispettare i patti. Ora, però, c’è bisogno di concretezza. E subito”.

Cosa intende dire?

“Intendo dire che occorre passare dalle dichiarazioni ai fatti e la firma di un accordo non è più prorogabile. (…)

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy