San Marino: Salta Memorandum tra Bcsm e Banca d’Italia. L’Informazione di San Marino

Il Memorandum d’Intesa, ritenuto praticamente inutile e troppo generico da Clarizia, Presidente Bcsm, tra la Banca Centrale di San Marino e Banca d’Italia, non viene siglato. Salta così l’accordo d’intesa. Ma alcuni addetti ai lavori, come Tito Masi, Presidente Fondazione Carisp, riteneva gli accordi di fondamentale importanza e non averli firmati significa rimandare ancora più lontano l’uscita dalla black list.

Antonio Fabbri di L’Informazione di San Marino: Salta il Memorandum di Intesa
tra Banca Centrale e Banca d’Italia
/ Clarizia: ‘Inutile firmare documento generico’. Ma per gli addetti ai lavori era ritenuto vitale per il sistema

(…) Salta il memorandum di intesa tra Banca Centrale e Banca d’Italia. Il presidente di Bcsm, Renato Clarizia, che ha partecipato venerdì scorso all’incontro in via Nazionale con il governatore di Bankitalia Ignazio Visco e il direttore generale Fabrizio Saccomanni, non pare farne un dramma, anzi, quasi quasi lo fa passare come un successo. Clarizia: “Il dialogo tra i due istituti centrali proseguirà in primis sulla questione della centrale dei rischi un tema su cui il confronto riprende”. Altro punto di reciproco interesse è l’antiriciclaggio e quindi la vigilanza del settore. Da parte di Banca d’Italia, “è stata riaffermata – spiega Clarizia – la volontà di essere supporto tecnico a iniziative e attività che stiamo svolgendo, che sono guardate con attenzione”. (…)

Il problema, però, è che il memorandum di intesa era il viatico per l’operatività delle banche sammarinesi anche al di fuori dei confini. (…)


Il fatto, quindi, che sia saltato il memorandum non pare un fatto così positivo. Anche perché, se è indifferente per l’Italia alla quale non interessa più la piazza sammarinese considerato che le partecipazioni delle banche italiane in istituti sammarinesi sono state azzerate e con esse la necessità di via Nazionale di tenerle sotto controllo, non si può dire certo lo stesso per le banche sammarinesi. Per queste poter operare in un mercato italiano ed europeo è vitale perché il sistema bancario e finanziario sammarinese non collassi su se stesso. E il memorandum di intesa tra le due banche centrali mirava proprio a consentire questa apertura.
(…)

Ascolta il giornale radio di oggi

 

Oggi i Giornali parlano di…

Webcam Nido del Falco

Meteo San Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy