San Marino. Samori’ non ha mai usato il passaporto diplomatico bianco azzurro

La ‘insinuazione’ di Mario Gerevini secondo cui Giampiero Samorì avrebbe potuto fare  uso del passaporto diplomatico rilasciatogli  dalla Repubblica di San Marino nei suoi viaggi all’estero, ad esempio, verso certi paradisi fiscali è del tutto priva di  fondamento stando a quanto dichiarato dalla stesso Samorì, ospite della trasmissione L’Infedele di Gad Lerner su  La7.

Samorì, professore di diritto all’università di Urbino, è anche ambasciatore
onorario di San Marino in Francia. O per meglio dire, era, visto che ha dato le
dimissioni.

“Da secoli San Marino sceglie giudici e personale diplomatico
all’interno del corpo docente dell’università di Urbino. Accettai volentieri
l’incarico onorario, da cui mi sono dimesso il 12 novembre scorso avendo deciso
di presentarmi alle primarie del Pdl.

Non ho mai avuto attività né conti
correnti a San Marino”.

“Il passaporto diplomatico fa sempre comodo”, l’ha
stuzzicato Lerner.

Non l’ho mai utilizzato“, la risposta secca. (modenaonline.info)

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy